CANE CORSO


Storia

Il Cane Corso è il discendente diretto dell’antico molosso romano. Presente nell’antichità in tutta l’Italia, si è mantenuto solo nelle Puglie e regioni limitrofe dell’Italia meridionale. Il suo nome deriva dal latino “cohors” che significa “protettore, guardiano delle masserie”

 

Aspetto Generale

Cane dalla taglia medio grande, solido e vigoroso pur restando elegante. I suoi contorni netti rivelano una muscolatura potente. E' alquanto più lungo che alto. La lunghezza della testa raggiunge il 36% dell’altezza al garrese. Guardiano della proprietà, della famiglia e del bestiame; lo si utilizzava nel passato per sorvegliare il bestiame e per la caccia alla grossa selvaggina.